Posa dei pavimenti

Sezione tipo della pavimentazione in opera

Lo schema seguente illustra una sezione tipo di una pavimentazione in masselli autobloccanti.

Stratigrafia

Fasi della posa in opera

I° Fase Stesura del geotessuto. Tali materiali svolgono una funzione di separazione tra gli strati, di distribuzione dei carichi e se posati
sul piano di finitura consentono un ottimo drenaggio impedendo il passaggio delle particelle più fine di sabbia.

II° Fase Bordure laterali. L’applicazione di bordure laterali, oltre che estetica e di rifinitura, hanno la funzione di contenere la spinta verso
l’esterno della pavimentazione sottoposta a carichi.

III° Fase Preparazione del piano di alloggiamento. Stesura e staggiatura di pietrisco di allettamento di granulometria 3/6 mm per uno
spessore da 4 a 5 cm, avendo cura che in nessun caso le pendenze vengano ricavate variando lo spessore di tale strato.

IV° Fase Posa dei masselli. La posa deve avvenire per semplice accostamento a secco e seguendo dei fili di riferimento posizionati ogni
4 - 5 m in senso longitudinale, trasversale all’avanzamento dei lavori e posti a circa 1 cm sopra la quota progettuale. Al fine di
garantire una migliore uniformità cromatica è buona norma prelevare il materiale da posare da almeno tre confezioni differenti.

V° Fase Pre intasamento dei giunti. Stesura di un primo strato di sabbia silicea fine ed asciutta per una parziale sigillatura delle fughe.

VI° Fase Compattazione. La vibrocompattazione di masselli con piastra vibrante munita di tappeto in gomma protettiva ha la funzione di
allettare i masselli nello strato di pietrisco sottostante e di garantire un primo assestamento della sabbia tra i giunti.

VII° Fase Sigillatura conclusiva. Al termine della vibrocompattazione è consigliabile effettuare una seconda stesura di sabbia silicea fine ed asciutta e provvedere alla pulizia finale quando le fughe interamente intasate. In alternativa alla sabbia silicea è possibile effettuare la sigillatura conclusiva utilizzando sabbia polimerica (Per indicazioni sul corretto procedimento di stesura premere qui).






Newsletter